5 Regole di base SEO per


essere correttamente indicizzati




1. La struttura html, i title, le url



La struttura html di una pagina deve essere semanticamente corretta e contenere titoli h1 e sottotitoli h2 in grado di sintetizzare l'offerta, e coerenti con i contenuti della pagina.
Il title e' importantissimo quindi deve essere scritto con cura e strategia. Le Url devono contenere le parole chiave che ci interessa indicizzare e devono essere coerenti con i contenuti della pagina.


2. La Usability



Un sito ottimizzato SEO, ha una navigazione ben strutturata, in grado di rendere semplice e naturale la ricerca dei contenuti desiderati da parte dell'utente. Un sito ottimizzato SEO senza una buona usability frutta poco, perche' l'utente accede al sito, ma poi non trova cio' che vuole ed esce, con un peggioramento (innalzamento) della frequenza di rimbalzo. La usability non puo' essere ignorata, la generazione di traffico da utenti nuovi e' importante quanto quella degli utenti di ritorno.


3. La scelta delle Keywords



La scelta delle keywords e' un operazione importante da cui dipende tutto il lavoro che sta a valle. Scegliere parole chiave molto competitive, a volte richiede un grande sforzo che non impatta poi molto sulla ROI. Sono quindi da valutare con cura se frasi o parole secondarie possono rendere di piu' con minor sforzo.Fare una analisi dei competitors aiuta questa difficile scelta.


4. L'uso dei cross link



Nell'ottimizzazione SEO e' fondamentale che la distribuzione dei contenuti sia costruita sia per gli utenti che per gli spider. Infatti affinche' tutti contenuti siano letti e navigati occorre che siano ben distribuiti a livello di pagina e strutturati in modo da avere sia una navigazione verticale e che orizzontale. I cross link interni permettono di ottenere una navigazione orizzontale e non solo verticale (ottimizzazione SEO internal Link). Il fine e' quello di indirizzare gli utenti e gli spider a contenuti magari meno visibili ma importanti oppure rendere la navigazione piu' flessibile e interessante per gli utenti. Se un sito non ha una buona architettura di link interni sara' difficilmente ben indicizzato in tutte le sue parti (SEO optimization).


5. Link Building



I Link sono i collegamenti che da altri siti web puntano alle pagine del tuo sito. Google li considera una specie di segnalazione che viene data ai contenuti. L'influenza che hanno i back link nel posizionamento sono dati dal numero e dalla qualita' dei link, ( dai siti da cui partono.) Il link building deve seguire determinate regole altrimenti il rischio e' quello di essere penalizzati. La prima regola e' acquistare link da siti autorevoli almeno per un 5% del totale. Preferire siti che presentano pochi link, poco popolati. Non usare sempre il solito anchor text, ma variare. Troppi link che presentano lo stesso testo potrebbero far scattare i sistemi di rilevazione antispam dei motori di ricerca. Evitare i sistemi automatici di link building, sfruttare i link sulle immagini e l'alt text.


Quello che ti serve?


Risorse utili per i tuoi


lavori


A book Apart
Libri tematici per persone che creano siti internet.
Vai al sito A book Apart >
Econsultancy
Ogni giorno storie di successo dei top brand al mondo e delle migliori web agency.
Vai al sito Econsultancy >
Fast Company
Magazine orinetato all'innovazione nel settore tecnologico, del design e della creativita'.
Vai al sito Fast Company >
Il sito dove si possono trovare strumenti per lo sviluppo di siti web e per la verifica dell'accessibilita' e usabilita'.
Vai alla pagina strumenti
Cool Infographics
Un blog con tantissimi esempi, utilissimo come spunto disegnare grafici.
Vai al sito Cool Infographics >